"Pennino d'Oro 2021": la classifica finale



9° classificato: SIMONA BIANCHERA

Nasce a Chiavari l’11 marzo 1978.


Innamorata dell’ Arte in ogni sua forma, coltiva varie passioni tra cui la Scrittura, con la stesura di racconti, romanzi, poesie e canzoni e l’Arte della Fotografia e della Pittura. Predilige la pittura ad olio con colori accesi. Dipingendo si rilassa, dando vita a soggetti sempre diversi. Il colore è il fulcro delle sue opere. Di giorno svolge, nel settore dei servizi fiscali, un lavoro che la soddisfa e la sera si lascia rapire dalla magia di trasformare una tela bianca in pura emozione, oppure dare vita a nuovi mondi attraverso la scrittura o cogliere emozioni attraverso la fotografia.

 

8° classificato: MADDALENA FARRUGGIA

Nata in Belgio il 08/03/1980, risiedo in Sicilia.

Sono laureata in lingue moderne e traduzione per le relazioni internazionali, sono un'appassionata di letteratura italiana, ma anche della letteratura inglese e francese, che cerco di far confluire nelle mie opere; in particolare, amo coniugare nella scrittura, emozioni e sensazioni, realtà e fantasia e colori e suoni della mia terra, la Sicilia. Ho iniziato a scrivere all'età di ventitré anni circa, delle brevi poesie, ma la passione per i racconti è subentrata in età adulta, quasi per caso. Ho partecipato a diversi concorsi letterari, ottenendo un discreto consenso e pubblicando varie poesie e racconti in diverse antologie.

 

7° classificato: VANESSA PULLO

Pullo Vanessa, mamma e scrittrice per passione. I suoi romanzi "All'improvviso... l'amore" e "All'improvviso...Noi" sono assaggi e passaggi che questo folle sentimento ti obbliga a percorrere.


Poetessa dell'anima.


Ama immergersi nei dettagli della vita quotidiana e trasformarli in parole capaci di trasportarti in luoghi dove le persone possono ancora sognare. I suoi viaggi poetici sono frutto dell'immaginazione più fervida.


Ha scritto due raccolte di poesia e ha ideato e scritto il suo racconto nella raccolta 'Pensieri di Mamma'.

 

6° classificato: ANTONIO BLUNDA

Antonio Blunda, nato ad Erice (Tp) il 26.02.1972, risiede a Palermo.


Ha iniziato a scrivere poesie più o meno a otto anni, ma la grande passione per la letteratura è esplosa durante il liceo classico. Dai trent'anni ha iniziato a scrivere anche racconti e aforismi.

Laureato in Giurisprudenza, esercita la professione di avvocato, specializzato in materie civilistiche.


Felicemente sposato, e papà di una bimba di due anni.

 

5° classificato: MARA STERRORE

Mara Sterrore nasce il 30/07/1997 a Taranto. Cresciuta in un paesino di provincia, Roccaforzata, sin dall’età di 14 anni ha avuto varie opportunità che le hanno permesso di soggiornare all’estero per diverso tempo. Oggi è una studentessa all’ultimo anno del corso magistrale in lingue moderne, letterature e traduzione presso l’Università del Salento. Alla sua passione per le lingue, ad oggi ne parla cinque, e per la lettura, si associa l’amore per l’architettura e la fotografia, sentimento accresciuto negli ultimi anni del suo soggiorno leccese.

 

4° classificato: ROCCO TASSONE

Nato a Candidoni (RC) risiede a Gioia Tauro. Laureato in Scienze Biologiche, è titolare della Cattedra di Scienze Naturali presso i licei. Un gruppo di suoi alunni ha inoltrato al Presidente della Repubblica Italiana una richiesta per un’onorificenza al Merito. Con decreto del P.R. del 27 dicembre 2003 viene nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana ed iscritto nell’elenco nazionale dei Cavalieri al numero 136626 sez. IV.


Poeta, storico, scrittore poliedrico e divulgatore scientifico. Collabora a varie riviste a carattere storico-letterario ed ha vinto i più importanti premi letterari in Italia e nel mondo.

 

3° classificato: ANTONIO D'AURIA

Antonio D’Auria nasce a Taranto il 25/08/1961. Nel 1987 inizia la storia d’amore con Enrica che felicemente continua a Livorno dal 1991. Fra Livorno e Pisa vivono le due figlie e i due nipoti.


Due amori di sempre, numero uno: la lettura a tutto tondo, segnata in particolare dalla fantascienza di Philip Dick, Philip Josè Farmer, Ursula K. Le Guin e degli italiani Vittorio Curtoni, Lino Aldani e Valerio Evangelisti. Numero due: la scrittura in versi a partire dai quaderni blù dell’adolescenza.

 

2° classificato: PASQUALE ZUCCHI




Pasquale Zucchi è un poeta italiano che vive e risiede in Canada.









 

1° classificato: MARCELLO MATTIOLI

Nato a Vignola nel 1965, svolge professione di consulente industriale. Nel tempo libero si è dedicato fin dall’adolescenza a varie espressioni artistiche, dalla scrittura di poesie e racconti alla fotografia, sceneggiature per fumetti, autore e coautore di cortometraggi e opere teatrali, fino a scrivere diversi testi per canzoni, alcune delle quali incise da una band di folk-rock indipendente.


La produzione letteraria, a lungo trascurata, è stata ripresa intorno al 2008, dapprima partendo da haiku e altre liriche brevi e brevissime (pubblicate in proprio nel 2015 insieme a qualche testo precedente col titolo Ricordi per l’imperatore), ma in seguito in maniera più consapevole e matura.