SIMONA BIANCHERA

CONTEST POETICO PENNINO D'ORO 2021

Nasce a Chiavari l’11 marzo 1978.

Innamorata dell’ Arte in ogni sua forma, coltiva varie passioni tra cui la Scrittura, con la stesura di racconti, romanzi, poesie e canzoni e l’Arte della Fotografia e della Pittura. Predilige la pittura ad olio con colori accesi. Dipingendo si rilassa, dando vita a soggetti sempre diversi. Il colore è il fulcro delle sue opere. Di giorno svolge, nel settore dei servizi fiscali, un lavoro che la soddisfa e la sera si lascia rapire dalla magia di trasformare una tela bianca in pura emozione, oppure dare vita a nuovi mondi attraverso la scrittura o cogliere emozioni attraverso la fotografia.

Inizia, dall’anno 2010, ad esporre in Mostre Artistiche e riceve riconoscimenti e premi per la pittura. Nel 2016 vince il concorso di fotografia “Liguria nel cuore” ed espone due sue opere al Palazzo Ducale di Genova e nella sede della Regione Liguria. Nel 2018 vince il premio internazionale “Artista dell’anno” Cristoforo Colombo nell’ambito della fotografia. Sempre nello stesso anno vince il concorso “Alassio Città degli Innamorati – La più bella lettera d’amore”, organizzato e promosso dall’Assessorato al Turismo del Comune di Alassio.” per San Valentino ad Alassio. A febbraio 2019 viene pubblicato il suo primo romanzo Tu sei Musica. Nello stesso anno vince al concorso “Poeta e scrittore anche tu”.


Nel 2020 partecipa al concorso “La lingua del Girasole” e su 900 aforismi vince la menzione di merito. Vince il premio Menerva curata dall’A.D.A. Artistic Development Association per il romanzo Tu sei Musica. Vince, con il concorso “La Panchina dei Versi” della Aletti Editore, la menzione di merito e una sua poesia viene scelta per essere inserita in un’antologia.

Sempre nel 2020 con il romanzo Tu sei Musica, vince la menzione d’onore al concorso internazionale “Premio letterario Santa Margherita Ligure”. Ad Ottobre dello stesso anno riceve la nomina Alfiere dell’Arte dalla direzione nazionale A.d.A. dall’Unione Nazionale Scrittori e Artisti e dalla Federazione Unitaria Italiana Scrittori, prestigioso riconoscimento per il romanzo Tu sei Musica.

Il 2021 vedrà la pubblicazione di un libro interattivo: da leggere, guardare e ascoltare. Intitolato “Riflessioni per Rinascere”. Un progetto nato dalla sinergia con due splendide artiste: Lucia Caponetto per le letture e Veronica Buva per le illustrazioni.

Sempre nel 2021 uscirà il brano musicale ‘Tu sei Musica-canzone per il romanzo’ scritto dalla

stessa Simona Bianchera insieme al cantautore Stefal Damiani, musicato da Marco Di Pietro, con arrangiamenti Sanluca Sound Bologna e cantato da Marzia Giacomelli.

PIOGGIA


«Ho paura» si confidò il ragazzo.

«Di cosa?» chiese affettuosamente il nonno, lisciandosi la lunga barba, come era solito fare quando

pensava.

«E se non sono all’altezza? E se non riesco a superare l’esame?» gli occhi del ragazzo erano pieni di timore,

le pupille dilatate. Ancora qualche manciata di minuti e sarebbe dovuto entrare nella stanza. Il cuore

batteva forte nel suo petto.

«Piove» disse il nonno. Chiuse gli occhi. «Ascolta il suono dolce, lieve, delle gocce che cadono a terra.»

«Sì nonno, ma che c’entra?»

Il ragazzo era talmente spaventato dall’idea di non riuscire a realizzare il proprio sogno, quello per cui aveva

lavorato per così tanto tempo, da avere quasi le lacrime agli occhi. Iniziava a sudare freddo e l’ansia lo

rendeva poco concentrato.

Seduto su quella poltroncina, in attesa di essere chiamato per l’esame, le gambe fremevano dall’agitazione.

Il nonno gliele fermò, prese le sue mani e continuò: «Le gocce scendono dal cielo con una forma precisa,

perfetta, e poi, appena toccano una superficie, si rompono, la loro forma si spezza, frantumandosi in tante

piccole gocce, che unite prendono altre forme. Si plasmano al luogo che le raccoglie».

Il ragazzo lo guardava con un’espressione confusa in viso. Prima che potesse esprimere il suo smarrimento,

il nonno riprese a parlare, guardandolo negli occhi: «Ecco, noi siamo così. Nasciamo con una forma

perfetta, poi nel percorso della vita incontriamo ostacoli, muri, prove, e pensiamo di spezzarci, ma, come

l’acqua, semplicemente cambiamo. Se osservi una goccia mentre cade, poi, quando tocca terra, non la

distingui più, ma non è scomparsa. Ha conosciuto una nuova realtà e continua il suo viaggio, continua la sua

vita andando a fluire nei fiumi e infine nel mare. Vedi, siamo in continuo cambiamento. Nasciamo per fare

esperienze, ogni giorno è diverso dall’altro. Credi sempre in te, perché anche se pensi di spezzarti, in realtà

evolvi. L’acqua è vita e noi siamo fatti per una buona parte di essa. È l’unico elemento che varia a seconda

delle necessità: si solidifica, evapora, scorre. La vedi diversa, ma le sue molecole sono le stesse. La maggior

parte del nostro corpo è costituito dall’acqua, la natura ha dato a noi la possibilità di cambiare, di adattarsi

al meglio nell’ambiente. Siamo fatti d’acqua, di stelle e di una potente energia, che è l’amore. Ma questa è

un’altra storia. Ora ascolta il rumore della pioggia, la goccia non ha paura di cadere perché sa che

semplicemente si trasformerà. Vivi con la stessa consapevolezza».

Il ragazzo sorrise, aveva visto nella sua mente ogni immagine descritta dal nonno; lo abbracciò forte. In quel

momento lo chiamarono e lui entrò fiducioso nella stanza dentro la quale avrebbe iniziato a veder realizzati

i propri sogni.


Quel ragazzo sei tu e la stanza è ogni giorno che hai a disposizione nella vita.


***


NULLA PER SCONTATO

Non dobbiamo dare mai nulla per scontato.

Per vivere le emozioni appieno, per godere di questa vita,

dobbiamo imparare a gratificarci di ogni piccola cosa.

Un sorriso, un gesto d’amore, la presenza delle persone, chi ci manda un messaggio anche solo per

salutarci. In quel momento la sua energia è stata convogliata verso di noi. A noi! È così bello, importante,

così unico.

Un pensiero che riceviamo dalla nostra famiglia, dagli amici, da sconosciuti.

Nulla deve essere scontato. Una giornata di sole che ci scalda, che possiamo passare all’aria aperta a

godere delle bellezze della natura. Una giornata di pioggia, che con il suo dolce suono ci culla e ci fa godere

di una bella lettura, di un film abbracciati a chi amiamo. La gioia di poter annusare i profumi, di ascoltare la

musica, di vedere albe e tramonti, di camminare in un bosco, di cantare la nostra canzone preferita.

Ogni giorno viviamo miracoli, ogni attimo della nostra vita è costellato da gioie che dobbiamo solo carpire.

La felicità sboccia nel cuore di chi non dà nulla per scontato.


***


ORA

Certo che è difficile.

Se vuoi vedere il panorama più maestoso,

devi sforzarti di scalare la montagna.

Se vuoi ammirare le stelle più luminose,

devi essere pronto a rimanere nel buio più profondo.

Se vuoi volare in caduta libera, senza costrizioni, solo con il paracadute,

prima ti devi buttare.

Bisogna sempre trovare il coraggio, la forza, affrontare le proprie paure,

ma una volta superato te stesso,

non sarai più come prima.

Immagina le emozioni che proverai. Come ti sentirai fiero, forte, orgoglioso, felice.

Devi solo iniziare, un passo alla volta.

È vero, è difficile,

ma tu puoi, semplicemente credici e fallo.

Ora.